Cina: Aumento dei Covid-19 casi nel Fujian, importante stazione per il commercio del marmo

PHOTO / XINHUA
Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

Un grande focolaio di coronavirus è stato osservato in Cina e tra le aree in cui si sono verificati molti casi c’è la provincia del Fujian. In città sono stati segnalati 152 casi di trasmissione locale in cinque giorni.

Questi casi influenzano direttamente anche l’area del marmo, poiché la provincia del Fujian è particolarmente nota per le sue importazioni ed esportazioni di marmo. Ci sono molte fabbriche di granito e marmo in questa provincia cinese e, naturalmente, il porto di Xiamen, che è un importante centro commerciale.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

I numerosi casi possono quindi condizionare il funzionamento delle importazioni ed esportazioni del marmo e resta da vedere fino a che punto ci saranno conseguenze in questo settore.

Questo è l’ultimo focolaio in Cina, seguito da Jiangsu, Guangdong e Yunnan. Annullati gli eventi e le celebrazioni per il Mid-Autumn Festival.

In alcune città è stato imposto un lockdown parziale, sono stati chiusi luoghi pubblici e scuole. A seguito di questa impennata, la più grande fiera commerciale della Cina è stata ridotta, tra l’altro, a cinque giorni da 15 giorni.