Cina: le tasse sui prodotti importati sono state ridotte del 27,5% nel periodo 2016-2020

Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

L’aliquota totale delle tasse riscosse sulle importazioni cinesi è diminuita di oltre il 25% durante il 13 ° piano quinquennale per il 2016-2020, il livello più basso mai registrando, ha annunciato l’Amministrazione generale delle dogane in Cina (GAC).

L’aliquota fiscale complessiva è diminuita dal 21,8% al 15,8% durante il periodo di rendicontazione, registrando una diminuzione del 27,5% secondo il GAC.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

I maggiori tagli fiscali sono stati causati dalla significativa riduzione da parte di Pechino dell’imposta sul valore aggiunto (IVA) e dei dazi all’importazione durante il periodo di riferimento.

Tuttavia, i dazi e le tasse totali riscossi, principalmente sull’IVA ma anche sulle accise sui beni importati, sono aumentati dell’8,7% a 8,99 trilioni di yuan (circa 1,39 trilioni di dollari) negli ultimi cinque anni, come mostrano i dati doganali.

Questo aumento mostra che la Cina ha aumentato significativamente le importazioni di prodotti durante il periodo del 13 ° programma quinquennale.