Area Italia alla XIAMEN STONE FAIR 2021

Eltrak - Cat banner ad

Si è svolta dal 18 al 21 maggio a Xiamen, in Cina, l’edizione 2021 della XIAMEN STONE FAIR, che da diversi anni rappresenta una delle più importanti fiere a livello mondiale per la filiera dei materiali lapidei, delle tecnologie d’estrazione e lavorazione e dei prodotti complementari.

Quello di Xiamen è stato il primo evento internazionale in presenza di quest’anno per il comparto della pietra naturale: ben 20 i padiglioni occupati dalla manifestazione, per un totale di oltre 160.000 mq di superficie e 1.100 espositori.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

Anche Confindustria Marmomacchine è stata presente in fiera con un proprio Stand Istituzionale gestito da staff locale e collocato nell’Area Italia organizzata dall’Associazione. Il padiglione dedicata al Made in Italy lapideo e tecno-marmifero presso lo Xiamen International Conference & Exhibition Center ha visto quest’anno la partecipazione dei seguenti top brand settoriali: BASALTINA | INTERMAC DIVISIONE VETRO E MARMO-BIESSE| BRETON | DONATONI MACCHINE | FRANCHI UMBERTO MARMI | GDA MARMI E GRANITI | GMM | GRASSI PIETRE | MONTRESOR & CO | PEDRINI.

Ricordiamo che secondo i dati ufficiali di export elaborati dal Centro Studi di Confindustria Marmomacchine nel 2020 la Cina è stato il primo acquirente di materiali lapidei italiani grezzi, con 133 mln di euro di import, e il quindicesimo buyer di prodotti lavorati e semilavorati, con oltre 20 mln di ordinativi.

Sul fronte delle importazioni di tecnologie per l’estrazione e la trasformazione delle pietre naturali, lo scorso anno il Paese asiatico ha acquistato macchine, impianti, prodotti consumabili e attrezzature Made in Italy per 16,5 mln di euro, qualificandosi come sedicesimo buyer internazionale in termini di valore.

Fonte: www.assomarmomacchine.com