Spedizione di container nel Mar Rosso in calo del 30% a causa, afferma il FMI

Eltrak - Cat banner ad

Il trasporto di container attraverso il Mar Rosso è diminuito di quasi un terzo quest’anno a causa degli attacchi dei ribelli Houthi dello Yemen, ha detto mercoledì il Fondo monetario internazionale.

“Il trasporto di container è diminuito di quasi il 30%”, ha affermato Jihad Azour, direttore del dipartimento Medio Oriente e Asia centrale del Fondo monetario internazionale, aggiungendo che “il calo degli scambi ha subito un’accelerazione all’inizio di quest’anno”.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

La piattaforma PortWatch dell’FMI indica che il volume totale di transito attraverso il Canale di Suez è diminuito del 37% quest’anno fino al 16 gennaio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Il canale collega il Mar Rosso al Mar Mediterraneo.

“Il livello di incertezza è estremamente elevato e gli sviluppi determineranno l’entità del cambiamento e lo spostamento dei modelli commerciali in termini di volume ma anche in termini di sostenibilità”, ha detto Azour ai giornalisti in un briefing online.

“Siamo sull’orlo di un grande cambiamento nelle rotte commerciali”, ha detto, “o è temporaneo a causa dell’aumento dei costi e del deterioramento dei costi di sicurezza?”

Il briefing del FMI di mercoledì è arrivato mentre il fondo con sede a Washington ha pubblicato una revisione delle prospettive economiche per i paesi del Medio Oriente e del Nord Africa.

Fonte: colornews.it