Che altro importa l’Australia, marmi lavorati, graniti o ceramiche?

Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

In occasione delle iniziative del governo australiano per rafforzare il settore delle costruzioni dopo la pandemia, Stonenews presenta l’evoluzione delle importazioni australiane di marmi, graniti e ceramiche lavorati tra il 2011 e il 2020.

L’Australia è un mercato importante che assorbe quantità significative di marmi, graniti e ceramiche lavorati. Si prevede che il programma HomeBuilder del governo australiano, che concede la costruzione o la ristrutturazione di case, aumenterà le importazioni di marmo, granito e ceramica lavorati. Tuttavia, l’aumento dei costi del trasporto marittimo è motivo di grande preoccupazione a causa della mancanza di container, che potrebbe arrestare l’aumento dinamico delle importazioni.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

Cosa importa di più l’Australia?

Le statistiche mostrano che nell’ultimo decennio l’Australia ha aumentato le importazioni di tutti e tre i materiali, ma soprattutto di marmo lavorato. Nello specifico, nel periodo 2011-2020, il valore delle importazioni di marmi lavorati è aumentato del +36,65%, dei graniti +8,45% e delle ceramiche +10,17%. Nel grafico che segue vediamo comparativamente l’andamento del valore delle importazioni di marmi, graniti e ceramiche lavorati dell’Australia tra il 2011 e il 2020.

Nel Grafico si osserva che la ceramica domina sui marmi e graniti lavorati e le piccole oscillazioni nel corso del decennio. Un’eccezione è il periodo tra il 2018 e il 2020 in cui è scoppiata la guerra commerciale negli Stati Uniti. – La Cina e la pandemia di COVID-19. Tuttavia, le importazioni di marmo lavorato sono state meno colpite e sono rimaste marginalmente stabili.

Il principale fornitore australiano di tutti e tre i materiali è la Cina. Nei marmi lavorati, invece, il valore delle importazioni dall’Italia e dalla Turchia è pressoché lo stesso della Cina.

 

*Le statistiche sono ricavate dall’analisi dei Codici delle Classi Tariffarie – Codici del Sistema Armonizzato (SA):

6907: Bandiere e pavimentazioni in ceramica, focolari o rivestimenti; cubi e oggetti simili di mosaico ceramico, anche su supporto (escl. farine silicee fossili o terre silicee simili, prodotti refrattari, tessere appositamente adattate come sottopiatti, articoli ornamentali e tegole appositamente fabbricate per stufe).

6908: Bandiere e pavimentazioni in ceramica smaltata, focolare o rivestimento; cubi e oggetti simili di mosaico di ceramica smaltata, anche su supporto (escl. farine silicee fossili o terre silicee simili, prodotti ceramici refrattari, piastrelle appositamente adattate come sottopiatti, articoli ornamentali e piastrelle fabbricate appositamente per i forni).

680221: Lavori di loro marmo, travertino e alabastro, semplicemente tagliati o segati, a superficie piana o liscia (escl. a superficie completamente o parzialmente piallata, levigata, levigata o lucidata grossolanamente o finemente, piastrelle, cubetti e manufatti simili di sottovoce 6802.10, sassi, cordoli e lastre di pietra).

680223: Granito e lavori di granito, semplicemente tagliati o segati, a superficie piana o liscia (escl. a superficie completamente o parzialmente piallata, levigata, levigata o lucidata grossolanamente o finemente, piastrelle, cubetti e oggetti simili della sottovoce 6802 10 00, ceppi, cordoli e lastre di pietra).

680291: Marmi, travertini e alabastri, in qualsiasi forma (escl. Piastrelle, cubi e manufatti simili della sottovoce 6802.10, bigiotteria, orologi, lampade ed apparecchi per l’illuminazione e loro parti, bottoni, opere scolpite e statuarie originali, zoccoli, cordoli e pietre da lastrico) .

680293: Granito, in qualsiasi forma, lucidato, decorato o altrimenti lavorato (escl. Piastrelle, cubi e lavori simili della sottovoce 6802.10, bigiotteria, orologi, lampade ed apparecchi per l’illuminazione e loro parti, opere scolpite e statuarie originali, setti, cordoli e lastre).

*A causa del flusso continuo di dati, le statistiche possono cambiare durante l’anno

Per statistiche di più contattare: [email protected]