Importazioni di marmi, graniti e ceramiche dalla Francia nel primo trimestre del 2021

Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

Cosa ha importato di più la Francia nel primo trimestre del 2021, marmo, granito o ceramica?

La Francia è il secondo importatore di ceramica al mondo. Al contrario, le importazioni di marmi e graniti sono a livelli inferiori. Le statistiche mostrano che la pandemia di COVID-19 e i blocchi hanno influito negativamente sulle importazioni francesi di marmo, granito e ceramica.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

Nello specifico, tra il 2019 – 2020 si è registrata una diminuzione del valore delle importazioni di ceramica del -3,23%, di marmi -3,02% mentre nei graniti si è registrata una marginale diminuzione del -12,9%. Tuttavia, tra il 1° trimestre 2020 – 2021 e il 4° trimestre 2020 – le importazioni nel 1° trimestre di tutti e tre i materiali recuperati.

Nella tabella sottostante vediamo le variazioni (%) del valore delle esportazioni tra il primo trimestre 2020 – 2021, il 4° trimestre 2020 e il 1° trimestre 2021 delle importazioni di marmi, graniti e ceramiche della Francia.

L’aumento del marmo tra il 1° trimestre 2020 – 2021 è dovuto all’aumento delle importazioni principalmente dalla Turchia. L’aumento dei graniti è dovuto all’aumento delle importazioni dall’India e dalla Cina. L’aumento della ceramica è dovuto all’aumento delle importazioni da Italia, Spagna e Portogallo.

Tra il 4° trimestre 2020 e il 1° trimestre 2021, l’aumento delle importazioni di tutti e tre i materiali è dovuto all’aumento delle importazioni dai suddetti paesi fornitori.

Le importazioni francesi di marmi nel primo trimestre del 2021 hanno superato i 29 milioni di euro, i graniti i 25 milioni di euro e le ceramiche i 268 milioni di euro.

 

*Le statistiche sono ricavate dall’analisi dei Codici delle Classi Tariffarie – Codici del Sistema Armonizzato (SA):

680221: Lavori di loro marmo, travertino e alabastro, semplicemente tagliati o segati, a superficie piana o liscia (escl. a superficie completamente o parzialmente piallata, levigata, levigata o lucidata grossolanamente o finemente, piastrelle, cubetti e manufatti simili di sottovoce 6802.10, sassi, cordoli e lastre di pietra).

680291: Marmi, travertini e alabastri, in qualsiasi forma (escl. Piastrelle, cubi e manufatti simili della sottovoce 6802.10, bigiotteria, orologi, lampade ed apparecchi per l’illuminazione e loro parti, bottoni, opere scolpite e statuarie originali, zoccoli, cordoli e pietre da lastrico) .

680223: Granito e lavori di granito, semplicemente tagliati o segati, a superficie piana o liscia (esclusi quelli a superficie interamente o parzialmente piallata, levigata, levigata o lucidata grossolanamente o finemente, piastrelle, cubetti e manufatti simili della sottovoce 6802 10 00 , ceppi, cordoli e lastre di pietra).

680293: Granito, in qualsiasi forma, lucidato, decorato o altrimenti lavorato (esclusi piastrelle, cubi e lavori simili della sottovoce 6802.10, bigiotteria, orologi, lampade ed apparecchi per l’illuminazione e loro parti, opere scolpite e statuarie originali, zoccoli, cordoli e pietre da lastrico) .

6907: Bandiere e pavimentazioni in ceramica, focolari o rivestimenti; cubi e oggetti simili di mosaico ceramico, anche su supporto (escl. farine silicee fossili o terre silicee simili, prodotti refrattari, piastrelle appositamente adattate come sottopiatti, articoli ornamentali e piastrelle appositamente fabbricate per stufe).

*A causa del flusso continuo di dati, le statistiche possono cambiare durante l’anno

Per statistiche di più contattare: [email protected]