L’artigianato del marmo, eccellenza del made in Italy

Una delle tante eccellenze del nostro paese, di quelle che contribuiscono a creare la fama all’estero relativa a quel paniere di servizi e prodotti immediatamente riconoscibili, noto come Made in Italy. La lavorazione del marmo, un materiale da sempre ritenuto top ma che ha il vantaggio di restare tutt’oggi attuale.

Il marmo si differenzia per il pregio che riesce a conferire ad ogni ambiente e per il suo forte impatto estetico: lavorarlo non è impresa semplice, gli artigiani preposti a questo mestiere prendono il nome di marmisti. Dai rivestimenti di esterni passando per gli interni senza tralasciare le pavimentazioni, i camini, le rifiniture e finanche gli yacht di lusso: il tutto estendibile sia in un contesto classico che di impronta maggiormente contemporanea.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

Non solo estetica perché il marmo garantisce una resa incredibile in quanto a resistenza e performance elevate per quello che riguarda la versatilità adattandosi a molteplici ambienti e stili differenti.

I marmisti, gli artigiani del marmo

I marmisti sono gli artigiani del marmo, coloro che hanno conoscenze e competenze specifiche tramandate negli anni per poterlo lavorare. Figure che in parte stanno anche scomparendo o che, quantomeno, non sono più presenti come un tempo. Chi sia alla ricerca di marmisti può rivolgersi oggi al web, su siti specializzati di professionisti della casa.

Questi artigiani lavorano con passione e dedizione un materiale millenario, in grado di sopravvivere nei secoli a tendenze e stili di ogni genere per la sua caratteristica di essere un valore aggiunto in termini di qualità. Ed è la stessa figura del marmista a perdersi nella notte dei tempi, quando veniva praticata senza l’ausilio di apparecchiature moderne, come accade oggi.

Un marmista deve avere competenze piuttosto trasversali, che vanno dall’architettura al design passando anche per materie molto più tecniche e complesse come nel caso della mineralogia.

Il marmo, eccellenza made in Italy

Questa pietra ha trovato da sempre terreno fertile nel nostro paese grazie a tecniche di lavorazione sopraffine che ne esaltano le caratteristiche. Il marmo è presente in varie parti del mondo, non soltanto in Italia, ed assume colorazioni e venature differenti a seconda del luogo di origine.

Il marmo italiano è comunque uno dei più apprezzati, anche grazie alla presenza di alcune cave note in tutto il mondo; il marmo di Carrara su tutti, estratto nella cave delle Alpi Apuane presso la zona di Carrara, in Toscana. E sempre restando nella nostra regione, anche Siena ha il suo marmo che viene estratto dalla Montagnola Senese e che prende il nome di ‘marmo giallo’, per la sua colorazione, apprezzato fin dai tempi antichi in quanto accostato all’oro proprio per la sua tonalità particolare.

In sostanza se il marmo è una delle eccellenze più apprezzate in tutto il mondo a livello di materiale, si può tranquillamente affermare che l’Italia ne sia la degna culla.  

Fonte: www.sienanews.it