Le esportazioni di marmo dell’Egitto hanno raggiunto $ 213 milioni nel 2020

Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

Le esportazioni di marmo, sotto l’egida del Building Materials Export Council, sono diminuite del 7% nel 2020 a 2.125.175 tonnellate, del valore di circa $ 213 milioni, secondo il capo del dipartimento delle cave di marmo e granito della Camera di commercio del Cairo, Mohamed Aref.

Martedì Aref ha confermato in un comunicato l’avvio della riconversione al digitale del settore marmo e granito, al fine di poter servire i lavoratori del settore e fornire i servizi forniti dalla Camera ai propri dipendenti.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

Il capo dipartimento ha deciso di partecipare all’iniziativa Decent Life guidata dal Presidente della Repubblica, con sconti su alcuni prodotti, fino al 25%, a beneficio della sua terra e per la promozione del nuovo Egitto.

Aref ha detto che un comitato di fiere locali e internazionali, guidato da Hanan Ismail, è stato istituito per aumentare le vendite interne e rompere la stagnazione del settore, promuovendo al contempo la commercializzazione di prodotti in marmo e granito egiziani in tutto il mondo.

Ha anche spiegato che le missioni di marketing saranno inviate ai paesi africani, in particolare Ronda, che è vicina a cinque paesi africani con grandi mercati, e che ci saranno sconti del 10% per i membri del dipartimento in generale in cinque mostre e un rapporto sul Sultanato di Oman, e un altro rapporto concordato il prossimo aprile nell’Emirato di Sharjah negli Emirati Arabi Uniti.

Fonte: www.egypttoday.com