Le esportazioni dei prodotti di marmo della Turchia nel 2020

Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

Le esportazioni di marmo della Turchia hanno dimostrato resistenza alle condizioni senza precedenti create dalla pandemia Covid-19.

Date le proporzioni di altri importanti esportatori di marmo, la Turchia è riuscita a ridurre drasticamente il calo delle esportazioni. Nello specifico, secondo le statistiche pubblicate dal Turkey Statistical Institute (TURKSTAT), le esportazioni di prodotti in marmo turchi tra il 2019 e il 2020 sono diminuite in valore del -7,41% mentre in quantità del -10,11%.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

Le aziende turche del marmo hanno dimostrato alta adattabilità, durata e riflessi veloci. Il continuo calo delle esportazioni di marmo grezzo, principalmente in Cina ma anche in India, ha portato le aziende a incrementare le esportazioni di marmo lavorato ed a cercare nuovi mercati. I risultati si riflettono sulle esportazioni di marmo lavorato nel 2020, aumentate rispetto al 2019 del + 6,81% in valore e del + 12,45% in quantità. Al contrario, le esportazioni di marmo grezzo sono diminuite in valore -22,86% e in quantità -22,31%.

L’impulso dato alle esportazioni di marmo lavorato ha diversificato la composizione delle esportazioni di marmo della Turchia. Nel 2019 la quota di marmi lavorati è stata del 52,07% in valore e del 35,10% in quantità. Per il 2020 la quota è del 60,07% in valore e del 43,91% in quantità. Rispettivamente nei marmi grezzi, nel 2019 la quota in valore è stata del 47,93% e in quantità del 64,9%. Nel 2020 la quota è del 39,93% in valore e del 56,09% in quantità.

Nella tabella seguente vediamo le variazioni mensili delle esportazioni di marmo turco tra il 2019 e il 2020.

Nella tabella vediamo il calo delle esportazioni durante il primo semestre a causa dello scoppio della pandemia Covid-19 e del blocco. Tuttavia, il rapido aumento delle esportazioni nel secondo semestre, rispetto al primo, del + 39,56% in valore e del + 49,49% in quantità, ha limitato il calo complessivo.

Nelle principali destinazioni dei prodotti in marmo turchi tra il 2019 e il 2020 si è registrata una diminuzione delle esportazioni in Cina del -22,09% in valore e -21,56% in quantità, in India -31,21% e in quantità -27,17%. Al contrario, si è registrato un aumento delle esportazioni verso gli USA. del + 13,91% in valore e del + 22,34% in quantità, l’Arabia Saudita del + 11,3% in valore e del + 17,24%.

 

*A causa del flusso continuo di dati, le statistiche possono cambiare durante l’anno

Per statistiche di più contattare: [email protected]