Le esportazioni italiane di macchinari e attrezzature nei primi 11 mesi del 2023

Eltrak banner ad

Nei primi 11 mesi del 2023, il valore delle esportazioni italiane di macchine, attrezzature e altri dispositivi per la lavorazione della pietra naturale è aumentato del 1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Se consideriamo la “top ten” dei principali acquirenti di macchinari e attrezzature italiane, le nostre vendite sono aumentate in Turchia del 35,8% (2), in Canada del 28,6% (3) e in Portogallo del 7,5% (9), mentre sono diminuite negli Stati Uniti del -14% (1), in Germania del -12% (4), in India dello -0,3% (5), in Spagna del -18,8% (6), in Polonia del -9,1% (7), in Francia del -20,9% (8) e nel Regno Unito del -6,2% (10).

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

Fuori dalla classifica dei primi dieci Paesi che investono in tecnologia italiana c’è il Brasile, che in termini di investimenti in macchinari e attrezzature italiane in questo periodo è stato superato da tutti gli altri Paesi appena citati, ma anche dall’Algeria (Brasile -14%).

È importante ricordare che nei primi 10 mesi del 2023, l’export italiano di macchinari e attrezzature italiane verso gli Stati Uniti (1) è stato circa 3 volte superiore all’export verso il Canada (2) e circa 3,1 volte superiore all’export verso la Turchia (3).

Fonte: Markets Trends Analysis Office CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE Association