Xi Jinping al comando della Cina – Impatto su economia, geopolitica e commercio

Photo by Road Trip with Raj on Unsplash
Eltrak - Cat banner ad
Papagiannoulis banner ad

Il leader della seconda economia più potente del mondo è stato proclamato per la terza volta consecutiva, Segretario Generale del Partito Comunista Cinese, Xi Jinping, che allo stesso tempo ha raccolto ancora più poteri sotto il suo completo controllo.

L’agenda di Pechino sotto Xi Jinping è diventata evidente negli ultimi anni, e la prossima giornata si prospetta interessante per la Cina e l’economia globale, vista la dipendenza di numerosi Paesi dalla Cina.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

Economia

Secondo un recente rapporto dell’AFP, l’economia cinese sta rallentando, una tendenza che dovrebbe persistere nei prossimi anni, ponendo un ostacolo agli ambiziosi obiettivi di crescita fissati.

Sebbene il settore privato cinese abbia registrato una crescita significativa negli ultimi decenni, il leader cinese sembra ora rivolgere la sua attenzione alla costruzione di un’economia guidata dai consumi e alla riduzione del divario economico che ha afflitto la società cinese.

Geopolitica

La retorica cinese sulla controversa questione di Taiwan è diventata più dinamica negli ultimi anni e le mosse degli Stati Uniti, il cui programma prevede l’indipendenza di Taiwan, hanno scatenato risposte sempre più aggressive.

Gli analisti ritengono che Pechino tenterà di porre fine allo status quo nella regione e di realizzare il suo desiderio di lunga data riunendo la Cina continentale con l’isola di Taiwan.

Pandemia

Sebbene gli analisti avessero stimato che la politica di tolleranza zero di Pechino potesse terminare con la rielezione di Xi a leader, il segretario generale del PCC ha sostenuto con forza questa politica, chiarendo che continuerà a perseguirla in futuro.

Dato l’impatto significativo della tolleranza zero sul commercio globale – fenomeni di congestione e calo della domanda – c’è preoccupazione per futuri focolai di pandemia in Cina.

Fonte: www.naftikachronika.gr