Confronto delle esportazioni di marmo per il primo trimestre del 2022

stonenews.eu
Eltrak - Cat banner ad

Quali paesi hanno registrato un aumento e una diminuzione delle esportazioni di marmo tra il primo trimestre 2021 e il primo trimestre 2022?

Abbiamo scelto di confrontare le esportazioni tra il primo trimestre 2021 e il primo trimestre 2022 di Brasile, Cina, Grecia, India, Italia, Portogallo, Spagna, Grecia, India, Italia, Portogallo e Turchia perché questi Paesi sono i maggiori esportatori di marmo al mondo. Si noti che non abbiamo incluso Egitto e Iran perché non sono disponibili statistiche recenti sulle loro esportazioni.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

La pandemia e i problemi di trasporto hanno influito sulle esportazioni di marmo degli otto Paesi confrontati in modo diverso. La tabella seguente mostra le variazioni (%) del valore e della quantità delle esportazioni di marmo tra i primi trimestri del 2021 e del 2022.

Brasile, India e Italia sono gli unici Paesi che hanno registrato un aumento sia in valore che in quantità delle esportazioni. Al contrario, Grecia e Spagna sono gli unici Paesi che hanno registrato un calo sia del valore che della quantità delle esportazioni.

L’ascesa dell’Italia segna il ritorno delle esportazioni di marmo ai livelli pre-coronavirus. Il Brasile, nel primo trimestre del 2022, ha stabilito un record quinquennale sia in termini di valore che di quantità delle esportazioni, mentre anche l’India ha proseguito la sua tendenza al rialzo degli ultimi anni.

Grecia e Spagna hanno risentito del calo delle esportazioni di marmo grezzo verso la Cina. D’altra parte, il calo della Cina è dovuto a una diminuzione del volume delle esportazioni verso il Vietnam e la Corea del Sud, mentre l’aumento del valore è dovuto a un incremento delle esportazioni verso gli Stati Uniti.

Per quanto riguarda le esportazioni portoghesi, il calo della quantità è dovuto a una diminuzione delle esportazioni di marmo grezzo verso la Cina, mentre l’aumento del valore è dovuto a un incremento delle esportazioni di marmo lavorato verso più destinazioni.

La Turchia, che è anche il più grande esportatore di marmo al mondo, ha aumentato le esportazioni di marmo lavorato e ha limitato le perdite dovute al calo delle esportazioni di marmo grezzo verso la Cina.

*A causa del flusso continuo di dati, le statistiche possono cambiare durante l’anno

Per statistiche di più contattare: [email protected]