La fiera digitale di Big 5 si concentra sul prossimo passo per la regolarità nel settore delle costruzioni

Mentre le persone si preparano alla normalità, così fa l’industria delle costruzioni. Oggi i grandi protagonist del settore hanno il compito non solo di attraversare una crisi in atto, ma anche di accelerare un imminente sconvolgimento, che sarà cruciale per la ripresa di un’industria che rappresenta il 13% del PIL mondiale. Dal 23 al 26 novembre, i leader del settore di tutto il mondo si incontreranno online al Big 5 Digital Festival per discutere di digitalizzazione, pratiche sostenibili e nuovi modelli di business, inclusi impatto e miglioramento degli sforzi di ripresa e la costruzione del settore edile del futuro.

Organizzazioni di fama mondiale come Autodesk, Caparol Paints, Emirates Steel Industries, Etisalat Facilities Management, Ferroli SpA, Lenovo, Masdar City, Raknor LLC, RAKTherm e UD Trucks sono tra gli oltre 500 brands rappresentati dagli espositori all’evento digitale.

Stonetech banner ad

Presentando le loro ultime innovazioni, i leader del settore si metteranno in contatto con clienti vecchi e nuovi attraverso un software di “accoppiamento” accoppiato con AI per riavviare aziende e partnership, ha affermato l’organizzatore di eventi dmg events.

Insieme a migliaia di prodotti e soluzioni per i settori dell’edilizia e delle infrastrutture, il programma di quattro giorni di Construction Redefinition fornirà informazioni strategiche, analisi, case study globali e ispirazione da oltre 120 esperti e decisori di fama mondiale.

I leader includono Sami Ahmad Dhaen Al Qamzi, Direttore generale, Dipartimento dello sviluppo economico del governo di Dubai, Gil Kelley, Direttore della pianificazione, pianificazione urbana e sostenibilità della città di Vancouver, Marius Sylvestersen, Direttore di Smart Padode, fondatore e direttore dello Smart Cities Council of India e Scott Henshaw, direttore esecutivo degli edifici e dei siti del Mar Rosso, Arabia Saudita, l’influente programma è progettato per contribuire a plasmare il futuro del settore delle costruzioni19 dopo C.

“Siamo entusiasti di portare una linea così forte di relatori da tutto il mondo per quattro giorni di discussioni, networking e opportunità di apprendimento uniche”, ha affermato Josin Hayman, VP agli eventi dmg.

“L’industria delle costruzioni ha svolto un ruolo chiave nella prima risposta alla crisi del Covid-19, compresa la costruzione di ospedali a tempo di record, ma negli ultimi mesi è stata anche gravemente colpita da vincoli operativi, catene di approvvigionamento interrotte e perdite finanziarie”, ha detto Heyman. 

“Siamo grati ai numerosi leader del settore, sia pubblici che privati, che hanno risposto positivamente alla nostra chiamata per incontrarli alla fine di questo anno difficile per trovare soluzioni sostenibili per supportare il più grande ecosistema dell’economia globale. Ha aggiunto.

Il relatore Mina Hasman RIBA, Head of Sustainability and Wellness Business di Skidmore, Owings & Merrill (SOM), ha dichiarato: “Nel mezzo della pandemia globale di coronavirus, mentre le sue conseguenze continuano a manifestarsi, abbiamo una nuova comprensione dell’importante ruolo degli edifici in “Ora più che mai, abbiamo un’opportunità più profonda di riorientare la nostra attenzione sulla pianificazione e l’armonizzazione della salute, dell’efficienza energetica, della giustizia e della resilienza per costruire edifici più sani e una comunità prospera in futuro”, scrivi.

Yewande Akinola, responsabile dell’innovazione presso Laing O’Rourke, che parlerà anche all’evento, ha dichiarato: “Viviamo in tempi senza precedenti e quest’anno è stato particolarmente difficile per il settore edile. Stiamo cercando di trovare un modo per realizzare i nostri progetti in sicurezza. Ora per le persone che lavorano sul sito e per tutte le persone coinvolte, ora la domanda è: come possiamo trasformare il settore delle costruzioni per sfruttare e raccogliere tutte le tecnologie disponibili? Non vedo l’ora di condividere idee per questo su The Big 5 Digital Festival”, ha aggiunto.

Costruito sugli oltre 40 anni di eredità di The Big 5, l’evento leader per l’industria delle costruzioni globale in Medio Oriente, Africa e Asia meridionale, il Festival digitale offre quattro giorni di promozioni di prodotti, networking e contenuti premium dal vivo.

L’agenda dell’ evento esplorerà le prospettive di mercato, la gestione dei progetti, la combinazione di smart e digitale, sostenibilità, architettura e design e strategie di facility management attraverso tavole rotonde interattive e presentazioni principali, hanno aggiunto.

Fonte: TradeArabia.com