Le esportazioni di marmo del Portogallo nel 2020

Ergomac banner ad
Eltrak - Cat banner ad

Qual è stata l’andamento delle esportazioni di marmo del Portogallo nel 2020?

Le esportazioni di prodotti in marmo del Portogallo sono diminuite nel 2020 rispetto al 2019. Secondo le statistiche di Eurostat tra il 2019 e il 2020, una diminuzione del valore delle esportazioni è stata registrata del -17,47% mentre in quantità -24,17%.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad

Nei marmi grezzi tra il 2019 e il 2020 si è registrata una diminuzione in valore del -29,39% ed in quantità del -38,12%. Il calo è dovuto al calo delle esportazioni verso la Cina, che assorbe oltre il 50% del marmo grezzo del Portogallo.

Nei marmi lavorati tra il 2019 e il 2020 si è registrato un calo in valore del -10,81% mentre in quantità si è registrato un aumento del + 14%. Il corso della lavorazione del marmo risente del rapido aumento delle esportazioni verso la Cina. Le statistiche degli anni precedenti mostrano che le esportazioni portoghesi di marmo lavorato in Cina erano minime. Tuttavia, tra il 2019 e il 2020 hanno registrato un aumento in valore del + 520% e in quantità del + 1293%. Il forte rialzo è proseguito nel 2020, registrando un aumento, rispetto al 2020, in valore del + 196% e in quantità del + 307%.

Nella tabella seguente vediamo le variazioni mensili (%) delle esportazioni di marmo del Portogallo tra il 2019 e il 2020.

Nella tabella si osserva la caduta durante tutto l’anno ad eccezione di settembre e novembre. Nella prima metà del 2020 il calo, dovuto allo scoppio della pandemia COVID-19 e al blocco, è notevole. Nella seconda metà dell’anno, invece, i dati mostrano un basso tasso di recupero, soprattutto in termini di valore delle esportazioni. Il mese con le esportazioni più elevate è stato luglio, mentre il mese più basso è stato agosto.

Nelle principali destinazioni, ad eccezione della Cina sopra citata, le esportazioni verso l’Arabia Saudita sono diminuite in valore del -6,5% e in quantità del -6,15%, la Francia del -16,48% in valore e -35, 51% in quantità e USA del -22,12% mentre la quantità aumenta del + 8,56%.

 

*Le statistiche sono derivate dall’analisi dei codici del sistema armonizzato (SA):

25151100: Marmo e travertino, grezzi o rifilati grossolanamente.

25151200: Marmo e travertino, semplicemente tagliati, mediante segatura o altro, in blocchi o lastre di forma quadrata o rettangolare.

68022100: Manufatti di marmo, travertino e alabastro, semplicemente tagliati o segati, con una superficie piana o liscia (escl. Con una superficie completamente o parzialmente piallata, levigata, macinata grossolanamente o finemente o levigata, piastrelle, cubi e oggetti simili di sottovoce 6802.10, pali, paracarri e lastre di pietra)

68029100: Marmo, travertino e alabastro, in qualsiasi forma (escl. Piastrelle, cubi e oggetti simili della sottovoce 6802.10, bigiotteria, orologi, lampade e accessori per l’illuminazione e loro parti, bottoni, sculture e statue originali, divani, paracarri e lastre di pietra)

*A causa del flusso continuo di dati, le statistiche possono cambiare durante l’anno

Per statistiche di più contattare: [email protected]