Le esportazioni di marmo greco nei primi nove mesi del 2021

Eltrak - Cat banner ad

I problemi causati dalla pandemia influenzano il ritorno delle esportazioni di marmi greci ai livelli prima del coronavirus. L’analisi dei dati statistici tra i nove mesi del 2017 – 2021 mostra che il valore totale delle esportazioni di marmo greco ha raggiunto i livelli del 2017. Particolarmente, le esportazioni di marmo grezzo sono state le più basse degli ultimi cinque anni mentre d’altra parte, quelle dei finiti erano i più alti.

Tra i nove mesi del 2020 – 2021 si registra un aumento in valore e quantità. Al contrario, tra il secondo e terzo trimestre del 2021 si registra un calo:

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

Le variazioni osservate nella tabella sopra sono dovute alle fluttuazioni delle esportazioni verso le principali destinazione: Cina, USA, Emirati Arabi Uniti.

Concentrandosi sulla Cina, che assorbe la maggior parte delle esportazioni, i problemi di trasporto, la chiusura di impianti per carenza di energia elettrica e la crisi del mercato immobiliare sembrano aver influenzato negativamente sulle esportazioni greche. In particolare, ad eccezione del 2020, le esportazioni di marmo grezzo verso la Cina nei primi nove mesi del 2021 sono le più basse in valore e quantità mentre il prezzo medio per tonnellata è inferiore a quello del 2018 e 2019.

*Le statistiche sono ricavate dall’analisi dei Codici delle Classi Tariffarie – Codici del Sistema Armonizzato (SA):

251511: Marmo e travertino, grezzi o sgrossati.

251512 Marmi e travertini, semplicemente segati, segati o altrimenti, in blocchi o lastre di forma quadrata o rettangolare.

680221: Lavori di loro marmo, travertino e alabastro, semplicemente tagliati o segati, a superficie piana o liscia (escl. a superficie completamente o parzialmente piallata, levigata, levigata o lucidata grossolanamente o finemente, piastrelle, cubetti e lavori simili di sottovoce 6802.10, sassi, cordoli e lastre di pietra).

680291: Marmi, travertini e alabastri, in qualsiasi forma (escl. Piastrelle, cubi e manufatti simili della sottovoce 6802.10, bigiotteria, orologi, lampade ed apparecchi per l’illuminazione e loro parti, bottoni, opere scolpite e statuarie originali, zoccoli, cordoli e pietre da lastrico).

*A causa del flusso continuo di dati, le statistiche possono cambiare durante l’anno

Per statistiche di più contattare: [email protected]