Le importazioni del Giappone di marmi, graniti e ceramiche finiti nei nove mesi del 2021

Eltrak - Cat banner ad

Le importazioni di marmi finiti, prodotti in granito e ceramiche dal Giappone stanno riprendendo a un ritmo lento. Le previsioni di inizio anno, sulla stabilizzazione del settore delle costruzioni con scarsa crescita nel 2021, sembrano avere un impatto positivo sulle importazioni del Giappone nei primi nove mesi.

Nella tabella sottostante vediamo le variazioni (%) del valore delle importazioni di marmi, graniti e ceramiche del Giappone tra i nove mesi 2020 – 2021 e tra il primo, secondo e terzo trimestre del 2021.

Stonetech banner ad
Stonetech banner ad
Officine Marchetti banner ad

Secondo il governo giapponese, il tasso di crescita del settore delle costruzioni è rimasto debole nei primi due trimestri di quest’anno. Ciò si riflette nella tabella in cui osserviamo la lenta ripresa delle importazioni tra i nove mesi del 2020 – 2021. Rispettivamente durante questo periodo di nove mesi, le nuove costruzioni in Giappone hanno registrato ampie fluttuazioni che hanno influenzato il flusso delle importazioni.

Secondo recenti previsioni, il settore delle costruzioni dovrebbe crescere del 5,1% nel 2021, ma soprattutto grazie agli investimenti in progetti infrastrutturali.